Privacy

Informativa per il trattamento dei dati personali ex. Art 13 – D. Lgs. N.196/2003 del 30 Giugno 2003

Per l’instaurazione e l’esecuzione dei rapporti contrattuali con i propri clienti, Q.C.B. Italia viene in possesso di dati anagrafici, fiscali ed inerenti l’oggetto sociale/aziendale relativo, acquisiti anche verbalmente, direttamente o tramite terzi.  Ai sensi del D. Lgs. N.196/2003 del 30 Giugno 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” ed in relazione ai dati personali che intendiamo trattare secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti, Vi informiamo di quanto a seguito.

Titolare e responsabile

Titolare e responsabile del trattamento dei dati personali è il rappresentante legale di Q.C.B. Italia nella persona del Presidente del Consiglio di Amministrazione, domiciliato per la funzione presso la società stessa (sede legale via Enrico Fermi, 23 – 35136 Padova – e-mail: contatti@qcb.it  –  fax 1786076741).

Finalità del trattamento

I dati personali sono trattati nell’ambito della normale attività del titolare e secondo finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione del rapporto intercorrente in ogni fase (pre-contrattuale, contrattuale, contenzioso, ecc.), ai derivanti obblighi contrattuali e di aggiornamento dei servizi offerti, agli adempimenti imposti dalla legge, dai regolamenti e dalla normativa comunitaria.

Natura del conferimento

Il conferimento dei dati stessi è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l’eventuale rifiuto a fornirli o al successivo trattamento potrà determinare l’impossibilità di Q.C.B. Italia a dar corso ai rapporti contrattuali medesimi. Il mancato conferimento di dati che non siano riconducibili a obblighi legali o contrattuali verrà valutato di volta in volta da Q.C.B. Italia e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all’importanza dei dati richiesti rispetto alla gestione del rapporto.

Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati personali avviene con supporto di mezzi cartacei ed informatici e si realizza esclusivamente attraverso le fasi di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, classificazione, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati, effettuate da parte di personale Q.C.B. Italia nell’ambito dell’attività di propria competenza e a seguito di opportuno addestramento. I dati sono conservati presso la nostra sede e verranno trattati per tutta la durata dei rapporti contrattuali instaurati e anche successivamente per l’espletamento di tutti gli adempimenti di legge. I dati relativi allo svolgimento dell’attività economica sono trattati nel rispetto della vigente normativa in materia di segreto aziendale ed industriale. Sono impiegate misure di sicurezza volte a garantire la necessaria riservatezza ed evitare l’indebito accesso a soggetti terzi o persone non autorizzate.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

Ferme restando le comunicazioni e diffusioni effettuate in esecuzione di obblighi di legge, i dati sono resi disponibili esclusivamente per le finalità sopra elencate e potranno essere comunicati (per i soli aspetti inerenti l’attività specifica da eseguire), in ambito nazionale e/o internazionale, ai seguenti altri soggetti :

  • Enti di accreditamento;
  • Professionisti e società esterne che collaborano per le attività di audit;
  • Professionisti e società esterne che svolgono attività per la gestione e il controllo della nostra attività imprenditoriale;
  • Banche o Istituti di credito;
  • Società o enti di recupero del credito.

Viene altresì divulgato a terzi, attraverso mezzi verbali, cartacei, rete internet e sito web, lo stato di validità della certificazione dell’organizzazione cliente (attiva/certificata, sospesa, revocata/cancellata), indicando denominazione sociale, indirizzo, norma di riferimento, scopo di certificazione e numero e data di scadenza del certificato, codice fiscale e partita IVA.

In nessun caso i dati personali in nostro possesso verranno diffusi o comunicati a soggetti terzi a fini commerciali, fatti salvi i limiti di cui all’art. 16 D. Lgs 196/2003.

Diritti dell’interessato

Relativamente ai dati personali, la Vostra organizzazione può in ogni momento esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D. Lgs. N.196/2003nei limiti ed alle condizioni previste dagli articoli 8, 9 e 10 del medesimo decreto, inoltrando una richiesta a mezzo raccomandata, fax o e-mail, al titolare del trattamento dei dati personali.